Lo Scoppolato di Pedona

Lo Scoppolato di Pedona

La leggenda narra che il casaro Tristano detto Pedona, dal nome di un borgo della lucchesia, facesse formaggio per conto di un signore lucchese. Ma in realtà tratteneva per sé il latte migliore e, nonostante si “scoppolasse”, si togliesse educatamente la coppola ogni volta che lo incontrava, realizzava un prodotto scadente per il suo committente. Un giorno questi fece una improvvisa visita, scoprì il formaggio “buono”,  esclamò “altro che scoppolato di Pedona, tu sei un furfante!” e lo obbligò a farlo solo per lui. Oggi per la produzione dello Scoppolato si esegue  una doppia cagliatura e una stagionatura di cinque mesi. Va consumato rimuovendo la crosta superiore della forma.

Commenti:

  1. I am forever indebetd to you for this information.

Commenti a “Lo Scoppolato di Pedona”